Hot Best Seller

Dragonero Il Ribelle n. 25: In cammino verso il nulla

Availability: Ready to download

Dopo la liberazione di Nahim è necessario rinsaldare le vecchie alleanze, per sferrare con potenza un attacco all’impero di terrore creato da Leario. Dopo un primo contatto di Gmor con i nobili dell’Enclave dei Grandi Laghi, è ora il momento per Dragonero di concludere le trattative e trovare un accordo. Ma nel concilio manca una vecchia amica di Ian: Sheda. Qual è la ragi Dopo la liberazione di Nahim è necessario rinsaldare le vecchie alleanze, per sferrare con potenza un attacco all’impero di terrore creato da Leario. Dopo un primo contatto di Gmor con i nobili dell’Enclave dei Grandi Laghi, è ora il momento per Dragonero di concludere le trattative e trovare un accordo. Ma nel concilio manca una vecchia amica di Ian: Sheda. Qual è la ragione della sua assenza? Corrono voci di una terribile minaccia per la sua casata e la vita stessa della donna… sarà più forte la voce del dovere, che imporrebbe a Ian di trattenersi al concilio, o quella dell’amicizia, che lo spinge invece a correre in soccorso di Sheda?


Compare

Dopo la liberazione di Nahim è necessario rinsaldare le vecchie alleanze, per sferrare con potenza un attacco all’impero di terrore creato da Leario. Dopo un primo contatto di Gmor con i nobili dell’Enclave dei Grandi Laghi, è ora il momento per Dragonero di concludere le trattative e trovare un accordo. Ma nel concilio manca una vecchia amica di Ian: Sheda. Qual è la ragi Dopo la liberazione di Nahim è necessario rinsaldare le vecchie alleanze, per sferrare con potenza un attacco all’impero di terrore creato da Leario. Dopo un primo contatto di Gmor con i nobili dell’Enclave dei Grandi Laghi, è ora il momento per Dragonero di concludere le trattative e trovare un accordo. Ma nel concilio manca una vecchia amica di Ian: Sheda. Qual è la ragione della sua assenza? Corrono voci di una terribile minaccia per la sua casata e la vita stessa della donna… sarà più forte la voce del dovere, che imporrebbe a Ian di trattenersi al concilio, o quella dell’amicizia, che lo spinge invece a correre in soccorso di Sheda?

20 review for Dragonero Il Ribelle n. 25: In cammino verso il nulla

  1. 5 out of 5

    Mattia Lugli

    Un numero pieno di menzogne, intrighi e magia. Oramai è chiara la strada intrapresa dagli ultimi numeri di Dragonero: ci si vuole affacciare su un nuovo nemico, subdolo e imponente, portando l'attenzione del lettore su un altro piano. In questo numero l'avventura di Ian si sposta in una terra molto lontana, sia geograficamente che a livello di tradizioni, inscenando un vero e proprio tributo alla cultura orientale ed alle sue narrazioni. Un bel numero, che talvolta cade nell'eccesso di spiegazioni Un numero pieno di menzogne, intrighi e magia. Oramai è chiara la strada intrapresa dagli ultimi numeri di Dragonero: ci si vuole affacciare su un nuovo nemico, subdolo e imponente, portando l'attenzione del lettore su un altro piano. In questo numero l'avventura di Ian si sposta in una terra molto lontana, sia geograficamente che a livello di tradizioni, inscenando un vero e proprio tributo alla cultura orientale ed alle sue narrazioni. Un bel numero, che talvolta cade nell'eccesso di spiegazioni, ma che saprà tenere incollato il lettore fino alla fine, regalando proprio sul finale quel piccolo segno che fa ben sperare per la nuova prosecuzione della trama.

  2. 4 out of 5

    Vittorio Rainone

    La storia è interessante, bello lo sviluppo "a intreccio" della trama. Personalmente, data la natura dell'antagonista, mi sarebbe piaciuto un maggior numero di stravolgimenti di campo: una volta scoperte le posizioni nello scontro, e la cosa avviene abbastanza presto, è come se il cammino verso il finale fosse sostanzialmente scolpito. Molto belli i disegni di Salvatore Porcaro. La storia è interessante, bello lo sviluppo "a intreccio" della trama. Personalmente, data la natura dell'antagonista, mi sarebbe piaciuto un maggior numero di stravolgimenti di campo: una volta scoperte le posizioni nello scontro, e la cosa avviene abbastanza presto, è come se il cammino verso il finale fosse sostanzialmente scolpito. Molto belli i disegni di Salvatore Porcaro.

  3. 5 out of 5

    Picco Stefano

  4. 4 out of 5

    Mark Spenser

  5. 4 out of 5

    DevilKitty

  6. 4 out of 5

    Lorenzo Benella

  7. 5 out of 5

    Rick Fortin

  8. 4 out of 5

    Pippo067

  9. 4 out of 5

    Loris Bianchi

  10. 5 out of 5

    Marica Dell'Olio

  11. 4 out of 5

    Nickname

  12. 4 out of 5

    Aureliano Merli

  13. 4 out of 5

    Redderationem

  14. 5 out of 5

    Luca Squillante

  15. 4 out of 5

    Alessandro Checcacci

  16. 5 out of 5

    Eboncimino

  17. 4 out of 5

    Andrea

  18. 4 out of 5

    Simpatia

  19. 5 out of 5

    Hermione

  20. 4 out of 5

    Michele Stufano

Add a review

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Loading...